La prostata: anatomia e funzione

La prostata (o ghiandola prostatica) ha di norma la grandezza e la forma di una castagna. È situata direttamente sotto la vescica e circonda il tratto iniziale dell'uretra. Composta da diversi canalicoli ghiandolari, tessuto connettivo e fibre muscolari, la prostata è deputata principalmente alla produzione del liquido prostatico: nelle ghiandole viene prodotto un liquido lattescente che garantisce la motilità degli spermatozoi.

Durante l'orgasmo dell'uomo, dal dotto spermatico gli spermatozoi vengono spinti nell'uretra posteriore, dove si mischiano con il liquido seminale proveniente dalla vescicola seminale. Qui viene trasportato anche il liquido prostatico. Lo sperma, ora composto dalla mescolanza dei liquidi, viene spinto all'esterno, passando attraverso l'uretra. Il liquido prostatico costituisce circa il 20 – 30 % della quantità di sperma ed è importante per la funzionalità degli spermatozoi e di conseguenza per la fertilità dell'uomo. Ciò non ha tuttavia nulla a che vedere con la capacità dell'uomo di avere un rapporto sessuale.
Proprio per la sua collocazione, la prostata sostiene il collo della vescica e di conseguenza la chiusura della vescica urinaria. Inoltre, nella prostata il testosterone, l'ormone sessuale maschile, viene convertito nella sua forma biologicamente più attiva, ovvero in diidrotestosterone.



Maja Simic
Senior Product Manager Special Products